La Sinagoga di Budapest

La Sinagoga Ebraica di Budapest è la seconda più grande del mondo, superata solo da quella di Gerusalemme. 

La Sinagoga di Budapest è la seconda più grande del mondo, superata soltanto da quella di Gerusalemme. È alta 53 metri, larga 26 metri ed ha posti per 2.964 persone, 1.492 uomini e 1.472 donne.

La sinagoga fu costruita fra il 1854 e il 1859, secondo il progetto dell’architetto viennese Ludwig Forster. Lo stile predominante della sinagoga è il moresco, con tocchi bizantini, romanici e gotici.

Nel corso degli anni, la Sinagoga di Budapest ricevette molti atri nomi: la Grande Sinagoga, la Sinagoga Dohány o la Sinagoga del Tabacco (“dohány” vuol dire tabacco).

Il ghetto ebraico

Durante la Seconda Guerra Mondiale, i nazisti crearono, nei dintorni della sinagoga, un ghetto ebraico, che successivamente divenne un campo di concentramento. Da questo luogo molti ebrei furono inviati ai campi di sterminio.

Degli ebri che sopravvissero, più di 2.000 morirono di fame e di freddo. I loro corpi furono sepolti nel cimitero della Grande Sinagoga.

Visitare la Sinagoga

All’interno della sinagoga troverete il cimitero ebraico (poco sorprendente, se paragonato con il Cimitero Ebraico di Pragae l’Albero della Vita, una scultura simile a un salice piangente, dove ogni foglia mostra il nome di un ebreo assassinato nell’Olocausto. Questa scultura fu costruita nel 1991.

Orario

Da giugno a ottobre: dalle ore 10:00 alle 19:30, (venerdì fino alle 16:30).
Da novembre a febbraio: dalle ore 10:00 alle 15:30, (venerdì fino alle 13:30).
Da marzo a maggio, dalle ore 10:00 alle 17:30 (venerdì fino alle 15:30).
Chiuso di sabato.

Prezzo

Sinagoga + Memorial Park: 2.850Ft.
Sinagoga + Memorial Park + Jewish Museum: 3.000Ft.

Trasporto

Metro: Astoria, linea 2 (rossa).
Autobus: Károly körút, linea 74.
Tram: Astoria, linee 47 e 49.