Ponte delle Catene

Una delle attrazioni più pittoresche e imperdibili di Budapest è il Ponte delle Catene, che unisce le città di Buda e Pest.

Il Ponte delle Catene è il ponte più antico di Budapest e il più famoso di tutto il Danubio. Ufficialmente si chiama "Ponte Széchenyi", in onore al suo creatore, il conte István Széchenyi.

Fino alla costruzione del ponte, il Danubio si poteva attraversare soltanto in barca e, nei giorni più freddi dell'inverno, navigando sulle acque congelate.

La difficoltà di attraversare il Danubio fu la ragione principale che spinse alla costruzione del ponte.

Il Ponte delle Catene fu inaugurato il 20 novembre 1849, dopo 20 anni di lavori.

La ricostruzione del ponte

L’attuale Ponte delle Catene non è quello che si costruì 150 anni fa, ma è la sua ricostruzione.

Durante la Seconda Guerra Mondiale i tedeschi distrussero tutti i ponti della città. Il nuovo ponte fu inaugurato nel 1949, dopo 100 anni dalla costruzione del primo.

La vista più bella del ponte si ottiene di sera, con il Castello di Buda illuminato al fondo.

Trasporto

Qualsiasi linea di tram che attraversi le sponde del Danubio.
Metro: Vörösmarty tér, linea M1 (giallo).