Museo Etnografico di Budapest

Museo Etnografico di Budapest

L'esposizione permanente del Museo Etnografico di Budapest (Néprajzi Múzeum) mostra lo stile di vita degli ungheresi.

L’imponente edificio del museo fu costruito nel 1872, come sede del Ministero di Giustizia e, vari anni dopo, nel 1973, si trasferì qui il centro espositivo. Anche se si trova vicino all’edificio del Parlamento, il museo ha poco da invidiargli.

L’impressionante facciata decorata con enormi colonne e sculture in pietra, è solo un assaggio dello splendore che si trova nella hall principale, dove le enormi scalinate e le colonne di marmo e stucco danno il benvenuto ai visitatori.

Le esposizioni

Il Museo Etnografico di Budapest è particolarmente interessante per la sua esposizione permanente, dedicata agli usi e ai costumi del popolo ungherese, oltre alle altre mostre temporanee che accoglie.

Mediante le esposizioni, il museo mostra le tradizioni del popolo ungherese, le differenti etnie presenti sul territorio e altri temi inerenti, mediante la ricostruzione della vita quotidiana degli abitanti, creando un contesto gradevole, dove imparare in maniera visuale e divertente.

La collezione mostra fotografie d’epoca, abiti, mobili e strumenti, per mezzo dei quali s’illustra com’era la vita degli abitanti, sia in campagna che in città, dal XVIII secolo fino alla Prima Guerra Mondiale.

Oltre all'esposizione dedicata alle tradizioni ungheresi, si presentano anche mostre sull'Europa, Asia, Africa, America e Oceania.

Imparare in maniera divertente

Anche se non è il nostro museo preferito, il Museo Etnografico è un luogo culturale abbastanza divertente, con un ampio contenuto visuale.

Come in altri musei di Budapest, l’architettura dell’edificio fa sì che meriti la pena visitare questo spazio espositivo.

Orario

Da martedì a domenica, dalle ore 10:00 alle 18:00.
Chiuso di lunedì.

Il museo resterà chiuso fino al 2020.

Prezzo

Adulti: 1.400Ft.
Cittadini europei, fra i 6 e i 26 e fra i 62 e i 70 anni: 700Ft.
Minori di 6 e maggiori di 70 anni: ingresso gratuito.

Trasporto

Metro: Kossuth Lajos tér, linea M2.
Tram: Kossuth Lajos tér o Szalay utca, linea 2.
Autobus: Kossuth Lajos tér, linee 15, 70, 78 e 115.